Vai al contenuto
13 giugno 2011 / miglieruolo

Al di là della boa di Cristina Bove


Al di là della boa

Era una strada d’acqua
quando annaspavo nelle increspature
di sillabe smeraldo
sotto i fortini delle sopracciglia

marcava la battigia
un cianofiore

ancora la tempesta
colpisce e affonda l’anima già prona.
Resto aggrappata
a meno di un minuto.

Affamate di gloria anche le favole
aguzzano le sillabe
per provocare falle ed affondare
quello che resta d’una barca stanca.

Cristina Bove

One Comment

Lascia un commento
  1. miglieruolo / Giu 13 2011 12:41

    Anche questa eccellente. Grazie Cristina, un giusto momento di riflessione per accopagnarne uno di piena contentezza.
    Mam

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: