Vai al contenuto
21 ottobre 2011 / miglieruolo

Le ricette di Dost Distren 3

Terza proposta di Dost Distren, cuoco astrale e coprotagonista del romanzo “La Corsa e l’Infinito”.

Per saperne di più connettersi a:

http://www.edizionidellavigna.it/collane/FER/002/FER002.htm

CINPECARI IN ROSA

Dall’originale ricetta dell’antenata Rani Menon, ottima cuoca sulla Terra. La leggenda racconta che Rani, originaria del Sud di un vasto Paese del continente Asia chiamato India, fosse molto bella, con lunghi capelli scuri, pelle ambrata e occhi neri e che parlasse sei lingue. I suoi genitori, seguendo un’antica tradizione, la sposarono ancora giovane ad un medico che la portò in un altro continente, in quel Paese chiamato Stati Uniti d’America. Intelligente e spigliata, conquistò suo marito in un batter d’occhio e dalla loro unione nacquero tre figli. La sua simpatia e naturale gentilezza le guadagnarono una sfilza di amiche fidate alle quali insegnava a cucinare i saporiti piatti originari del suo Paese.

I cinpecari sono i discendenti dei terrestri gamberi che si ambientarono e si moltiplicarono facilmente nei mari di Retra. Il loro colore però diventò più acceso dell’originario rosa e non sappiamo perché gli antenati cambiarono loro il nome.
L’olio di ruvus è un olio che proviene da una pianta originaria di Retra, simile ai terrestri ulivi. I piccoli frutti di questa pianta sono rosa e l’olio ha di conseguenza un colore rosato.
Il turmeric su Retra ha un colore rosato. Non si è capito bene il perché di questo cambiamento ma la pianta ha conservato tutte le sue qualità aromatiche e medicinali.

Ingredienti

500 g. di cinpecari freschi
2 grosse cipolle
mezzo bicchiere di olio di ruvus o d’olio extra vergine d’oliva
2 grossi spicchi d’aglio
un cucchiaino di coriandolo
un cucchiaino ben colmo di turmeric (curcuma longa)
un quarto di cucchiaino di peperoncino in polvere
sale e pepe

Sgusciare i cinpecari, pulirli e lavarli abondantemente con acqua.
Mettere in una padella l’olio con la cipolle e l’aglio finemente tritati, condire con sale e pepe, lasciare inbiondire le cipolle su di un fuoco moderato. Aggiungere in cinpecari e il coriandolo, cuocere a fuoco vivace per 10 – 15 minuti girando costantemente. (alla bisogna aggiungere qualche goccia d’acqua). Aggiungere il peperoncino e il turmeric, abbassare la fiamma e cuocere ancora per 5 minuti.

Servire con contorno di riso cotto al vapore.

Annunci

One Comment

Lascia un commento
  1. Claudia. / Ott 21 2011 16:46

    Beh spero proprio che qualcuno li cucini sono squisiti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: