Vai al contenuto
4 febbraio 2012 / miglieruolo

I giardini della delizia di Ian Watson

Ho offerto io stesso questo spazio alla Casa Editrice Elara affinché possa pubblicizzare il meglio dei suoi libri pregressi e i nuovi che via via andrà stampando. Inizio oggi 4 febbraio 2012 la collaborazione con l’auspicio che possa durare a lungo.
Conosco la Casa Editrice Elara dalla sua fondazione e ne ho sempre apprezzato le preziose edizioni, una gioia per gli occhi, una gioia per i bibliofili. Ma una gioia anche per i lettori. Il suo catalago vanta ormai centinaia di titoli: quelli prodotti in proprio e quelli ereditati dalla pregressa Perseo.
Si tratta di una delle più interesanti case editrici specializzate in fantascienza, della quale ha rappresentato tutte le tendenze (la stessa casa editrice che ha pubblicato una ottima tradizione di “I Ribelli dei Cinquanta Soli” di Alfred E. Van Vogt – vedi ivi: https://miglieruolo.wordpress.com/2011/12/13/i-ribelli-dei-50-soli/). Se non è più conosciuta è perché non è presente nelle edicole e nelle librerie (negli ultimi tempi però ha tentato la nuova via delle fumetterie).
Le ultime tendenze della Casa Editrice non le conosco. So solo che ha allargato i propri interessi editoriali al fantasy.
Confido che i responsabili, prima o poi, decidano di produrre una nota esplicativa che permetta ai potenziali lettori di farsi una idea più precisa dell’attivita della Elara.
Mauro Antonio Miglieruolo
Inizio con la prima delle segnalazioni ricevute. Eccola:
——
Ian Watson
I giardini della delizia

Gli astronauti venuti dalla lontana Terra, dopo oltre un secolo di viaggio in animazione sospesa, si avvicinano al Pianeta… e si trovano di fronte a una visione paradisiaca. Alberi che danno frutti copiosi, esseri leggendari che giocano in paesaggi incantevoli, uomini e donne che fanno liberamente all’amore seguendo il desiderio e la ricerca del piacere. Neppure la morte fa paura in un mondo che, incredibilmente, sembra ispirato al capolavoro del grande Hyeronimus Bosch, Il giardino delle delizie. Ma dove c’è il Paradiso, deve esistere anche l’Inferno. E chi è il Dio che ha trasformato il mondo brullo e arido ai confini della galassia in un mondo surreale, magico, esaltante? Qual è il segreto di una razza antica che raccoglie le emozioni e la conoscenza di tutte le intelligenze dell’universo?

Un capolavoro di un grande scrittore, un grande romanzo pieno di visioni, emozioni e di geniali invenzioni.

Volume rilegato in similpelle cucito con sovraccoperta a colori plastificata, 288 pagine 27,00 Euro. Copertina di Allison. ISBN 978-88-6499-027-9

L’autore

Ian Watson è nato nel 1943, ha studiato letteratura inglese a Balliot , ed ha insegnato in In-ghilterra e all’estero fino al 1976, dedicandosi poi all’attività di scrittore a tempo pieno e di critico e saggista. E’ considerato uno dei maestri contemporanei della fantascienza di idee, ha vinto i massimi premi , ed è brillante ospite di convegni e Convention in tutto il mondo.
—-
Il volume può essere richiesto al seguente indirizzo:

http://www.elaralibri.it/index.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: