Vai al contenuto
20 febbraio 2012 / miglieruolo

IO NON SO PROPRIO

Problemi del poetare – Parte Prima
di Mauro Antonio Miglieruolo

1
IO NON SO PROPRIO
DI COSA VOLETE CHE VI PARLI
SE DI RAGIONE O SENTIMENTI
O D’ALTRO ANCORA A ME NON CONSENTITO

NÈ SO SPIEGARMI LE PRETESE
ESTREME, SILENZIOSE IMPERIOSITÀ
CON CUI CHIEDETE SUONI NUOVI
E ACCENTI
SUBLIMI ARMONIE
VALORI INTRINSECI
RISPOSTE
AI VOSTRI LABIRINTICI SILENZI

QUESTO HO PER VOI:
IL MIO VOLERMI DIRE
E D’IMPOSSIBILITÀ L’OSTACOLO

IL FRASTUONO DEI PENSIERI
NELLA COSTANZA MUTA DELLE COSE

E LA LORO OPACITÀ
LA SORDIDA INCOSCIENZA
IRRIPETIBILMENTE AVVERSA ALLA RAGIONE

MA ANCHE LA VOLONTÀ D’AFFETTI
IN CUI SON TIMIDO E SFACCIATO INSIEME
ESIGENTE QUANTO MOLLE DISATTENTO
TROVANDO METE, MA NON INIZI
ESSENDOMI NEGATI (più) FORTI COMPIMENTI

INNAMORARSI DELL’AMORE QUALE FOLLIA!
MA IN ESSA VIGE LA PIU’ SAPIENZA ANTICA
POICHE’ VOLGE IN NOI STESSI
QUEL CHE ALL’ESTERNO ANDIAM VOLGENDO
PUR SENZA TOGLIERCI DALL’ELENCO DEI VIGENTI

COSÌ L’INDIFFERENZA CHE ESIBISCO
NON È CHE ESPEDIENTE DI TIMORE
PAURA FORTE
INADEGUATEZZA
IRRISOLUZIONE
LA POSSIBILITÀ DI QUIETE CHE NEGO A ME STESSO
POVERO POETA IN CERCA DI PAROLE

(a domani per la seconda parte; dopodomani la terza)

Annunci

4 commenti

Lascia un commento
  1. amorecinema / Feb 20 2012 18:08

    Bella!

  2. cristina bove / Feb 21 2012 14:00

    “IL FRASTUONO DEI PENSIERI
    NELLA COSTANZA MUTA DELLE COSE”

    “COSÌ L’INDIFFERENZA CHE ESIBISCO
    NON È CHE ESPEDIENTE DI TIMORE”

    sono due passaggi non disgiunti
    hanno in sé la conseguenzialità che presuppone il desiderio di assecondare un aspetto sofferto dell’io, e nello stesso tempo il timore di esternarlo.
    si avverte più del timore, dal quale si cerca rifugio nell’indifferenza apparente, il timore che qualcosa venga a turbare un equilibrio conquistato a fatica.
    quando si è ormai stanchi, quando anche una parola potrebbe causare emozioni oltre le proprie capacità di viverle, allora, per fortuna, può subentrare la poesia.
    a mitigare.

    • miglieruolo / Feb 22 2012 11:28

      evidenzi proprio dove è più opportuno evidenziare… grazie

  3. philomela997 / Feb 23 2012 09:30

    “IL FRASTUONO DEI PENSIERI
    NELLA COSTANZA MUTA DELLE COSE”
    Bello!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: