Vai al contenuto
26 febbraio 2012 / miglieruolo

Sinfonia per l’Imperatore di Donato Altomare

Nel post precedente dedicato all’Elara avevo omesso di parlare del ruolo positivo svolto dalla Casa editrice nei confronti degli autori italiani. Mi sento di poter tranquillamente affermare che la Elara, in quanto erede del catalogo della Perseo, è stata quella che più e meglio ha fatto per favorire lo sviluppo della fantascienza in Italia. Lo ha fatto aprendo le proprie collane ai nuovoi autori emergenti e fornendo loro un ampio spazio (una spazio prevalente) all’interno della collana FUTURO EUROPA, che la stessa casa editrice definisce “la prima e unica pubblicazione periodica dedicata alla fantascienza non angloamericana. Ai grandi nomi della science fiction europea si affiancano le nuove proposte, in un’ampia panoramica di romanzi, racconti e selezioni informative che mettono a fuoco tutto ciò che propone la nuova evoluzione della fantascienza.” Senza il lavoro svolto dalla Perseo, che la Elara continua, la situazione degli scrittori italiani sarebbe ben diversa da quella che è oggi. La palestra Offerta da Futuro Europa ha permesso a molti talenti di affermarsi e alla fantascienza italiana di ottenere i giusti riconoscimenti.
La collana purtroppo con il n. 50, in seguito alle travagliate vicende che hanno portato alla fine della Perseo e alla nascita della Elara, è stata interrotta.
Chiunque fosse interessato a questa collana rtroverà l’elenco delle disponibilità all’indirizzo:
http://www.elaralibri.it/cat/Fut-1.htm

Mentre il romanzo di Altomare potrà cercarlo
qui
nella collana “Narratori Europei di SF” dove troverà pure “Il Fuoco e il Silenzio”, dello stesso autore.

L’Editore inoltre mi fa sapere quanto segue:

I titoli Elara sono presenti in alcune librerie italiane particolarmente “intelligenti” e malgrado il fatto che molti librai non li espongono in seguito all’atteggiamento di avversione della grande distribuzione, che non ritiene che la fantascienza faccia vendite sufficienti, è possibile ordinarli in qualunque libreria attraverso la ricerca sul titolo e l’ISBN , ovviamente se il commesso abbia voglia di farla.

Da Novembre 2011 è possibile trovare nelle migliori edicole la collana tascabile “Libra Fantastica” che esce con cadenza bimestrale.

Di mio aggiungo che ogni presentazione dei libri della Elara è corredata dal codice ISBN.
Mauro Antonio Miglieruolo
—-

Donato Altomare
Sinfonia per l’Imperatore

Il romanzo si svolge tra il 1219 e il 2019, ed è incentrato sulla figura mitica e misteriosa dell’Imperatore Federico II. In una notte profonda, l’Imperatore giunge nei pressi del Castel del Monte, alla guida delle sue truppe, e la strana atmosfera silente dei boschi, insieme ai tradimenti e ai complotti che continuamente vengono orditi contro il più potente monarca d’Europa, lo inducono a prepararsi a una battaglia. Ma ciò che avviene, nei lampi soprannaturali che d’un tratto accendono di luce cosmica la sagoma misteriosa dell’antico castello, è qualcosa di colossale, inatteso, immenso. Qualcosa che comporta la storia della Terra e dell’intera Galassia, un gioco superumano dal quale dipendono le sorti dell’universo, e persino la vita dell’Italia e del mondo nel 2019, quando ancora Federico, quasi immortale, dovrà prepararsi all’ultima battaglia.

Un romanzo avvincente, emozionante, complesso, pregno di cosmiche visioni e di avventura, il capolavoro di uno scrittore che si legge d’un fiato, dalla prima all’ultima pagina.

Volume rilegato in similpelle cucito con sovraccoperta a colori plastificata, 288 pagine 27,00 Euro. Copertina di Inga Nielsen. ISBN 978-88-6499-023-1

L’autore
Donato Altomare è nato a Molfetta il 21 luglio 1951, è autore di romanzi e racconti sia di fantascienza che di fantasy. Laureato in ingegneria civile presso l’Università di Bari, si avvicinò presto al fandom, dedicandosi poi alla scrittura. Ha pubblicato con vari editori: Perseo Libri (bologna), Solfanelli (Chieti) , Fanucci (Roma), La Vallisa (Bari), Delos Book (Milano) , Elara (Bologna ) ed altri. E’ tradotto nella Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Serbia, Montenegro, Albania, Ungheria, Finlandia e Slovenia. Ha vinto molti premi in concorsi di narrativa: tre volte il premio Italia a San Marino e Courmayeur, a Milano; due volte il premio Urania, nel 2001 con il romanzo Mater Maxima, e nel 2008 con il romanzo Il dono di Svet.

3 commenti

Lascia un commento
  1. Luigi Petruzzelli / Feb 26 2012 09:00

    Segnalo un errore nell’articolo.
    Donato non ha vinto tre premi Italia, ma *cinque*: sono sfuggiti all’estensore della biografia quello vinto a Fiuggi nel 2009 con “Vladimir Mei, Libero Agente” nella categoria miglior romanzo di fantascienza e quello vinto nel 2011, sempre a Milano, con “L’Artiglio”, nella categoria “Miglior romanzo fantasy”.
    Entrambi pubblicati dalle Edizioni Della Vigna, e se vi interessano potete facilmente trovarli sul web o ordinarli in libreria.
    Dell'”Artiglio” potete anche leggere gratuitamente la prima parte a http://www.edizionidellavigna.it/Storie_gratis/Altomare_Nevera_90x120.pdf

    Grazie

    Luigi Petruzzelli
    Edizioni Della Vigna

  2. miglieruolo / Feb 26 2012 13:03

    grazie della precisazione, nonché del link che permette a chi vuole di andarsi a leggere la prima parte dell’Artiglio (Altomare non è certo il primo tra gli scrittori italiani, ma neppure l’ultimo. E direi che neppure a mezza strada. Vale la pena di seguirlo).
    Confesso la mia carenza sul piano meramente archivistico-informativo, frutto anche di un certo colpevole disinteresse in merito. Tengo più a entrare nelle caratteristiche di leggibilità e valore che sui dati biografici. In questo caso ho solo ospitato, senza operare alcun intervento. Lo spazio in cui conversiamo è praticamente gestito dalla casa editrice che di volta in volta presenta le schede da pubblicare. Io le ricevo e le pubblico praticamente tali e quali. Salvo, come è del caso, una introduzione extra della quale mi assumo piena responsabilità.
    Diverso è il caso, come nella scheda prossima ventura del 20 marzo (Piccinini), quando ricevo un libro (per altro richiesto), lo leggo e giudicandolo interessante ne elaboro una presentazione.

    Tutto questo per sollecitare anche te a fare lo stesso. Inviare schede corredate di immagini e di link che provvederò a pubblicare. Se non vuoi farlo per il pregresso, fallo per i libri in uscita.

    Approfitto della circostanza per chiederti di “Quattro Storie alla Melanina Verde”. Verrà un giorno la sua ora?

    Ed inoltre: avendo ricevuto in omaggio da Veronica Santo il libro “L’orizzonte di Riemann” hai nulla in contrario a che, dopo aver presentato l’antologia, inserissi anche il testo del racconto di Veronica?

    • Luigi Petruzzelli / Feb 27 2012 10:15

      Figurati, Mauro!
      E non preoccuparti, capisco benissimo che non si puo’ verificare tutto quello che arriva gia’ pronto…
      Per i libri nuovi OK, ti mandero’ qualcosa. Per il pregresso, vedremo se ci saranno le risorse da dedicarci.
      Per le 4 storie, fa parte della “prossima buttata”. Nella tua collana sarai in buona compagnia, dopo Malzberg c’e’ SIlverberg (aprile), poi tu (aprile), poi Van Vogt (maggio), quindi Resnick (prima di settembre). A te il compito di tenere alta la fiaccola della SF italiana 🙂

      Per Veronica, se lei e’ d’accordo per me va bene. Ti contattero’ in provato per i dettagli.

      Grazie

      Luigi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: