Vai al contenuto
17 agosto 2012 / miglieruolo

Che abbiamo fatto di male per meritarci un Monti?

da: https://www.facebook.com/pages/SIGNORAGGIO-ART/164813266862871

E una Fornero?
Quel vaffa è inelegante, ma anche strappato a forza. Dato che impone a noi di pagare una crisi provocata da altri. Le banche fanno i danni e lavoratori e pensionati pagano…
Per quanto la nostra passività negli ultimi decenni ci renda correresponsabili delle nostre sciagure, un governo così, venuto a fare ciò che il precedente non era in grado di fare, troppo occupato a emanare leggi ad personam e organizzare orge per poter sviluppare le energie sufficneti a fare il lavoro sporco, non lo meritavamo proprio.
Si tenga il suo vaffa, allora; e nessuno pensi di dire che si esagera.
Gli unici esagerati qui sono quelli che governano.

Annunci

7 commenti

Lascia un commento
  1. Marco Pacifici / Ago 17 2012 22:05

    …bilderberg bank? basta eliminare “fisicamente” 240 mostriciattoli(ma avete visto quanto so’ brutti?) e Madre Terra ci sara’ grata per tutti i secoli a venire.

    • cristina bove / Ago 17 2012 22:45

      non basta, Marco, per ognuno di loro c’è un rimpiazzo già costituito.
      soltanto la rivoluzione del pensiero e la conseguente presa di coscienza, potrebbero cambiare il mondo.

  2. Marco Pacifici / Ago 17 2012 22:52

    …lo so… Cristina. IO sono per la PACE(nomen omen…), ma come scriveva (lo dico alla fine) …. :se non potete opporvi al vostro nemico neanche facendovi massacrare, l’ignavia non è accettabile:impugnate i fucili e sparate al vostro nemico. GHANDI. GHANDI., mica le bierre….-

    • cristina bove / Ago 18 2012 09:04

      sì, sono convinta anche io che alla fine bisogna difendersi.
      l’ignavia è la peggiore nemica della coscienza.

  3. Marco Pacifici / Ago 17 2012 22:54

    …chissa’ cosa sta pensando Mandela … perdono ai torturatori “bianchi” e fucilazione ai lavoratori “neri”…chissa’…

    • cristina bove / Ago 18 2012 09:07

      anche qui da noi si fa così, solo che si uccide senza fucilare, lasciando morire di cancro, di malasanità, di cantieri senza protezione, di consumismo e moda, di sesso che non fa pensare…
      e la lista potrebbe continuare all’infinito.
      forse la morte più terribile è quella che “si sconta vivendo”, in questo mondo iniquo.

      • miglieruoloio / Ago 28 2012 13:58

        grazie Cristina, non ho potuto io, hai interloquito tu. Grazie di nuovo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: