Vai al contenuto
26 settembre 2012 / miglieruolo

Sono populista

Scusate, ma ci voleva proprio. Non bisognerebbe mai parlare in questi termini delle persone, ma questi te le levano proprio di bocca! Davvero, quando è troppo è troppo.
I politicanti italiani (che amano definirsi politici) non sentono proprio nessuno. Non certo la loro coscienza, che hanno seppellito da tempo, ma neppure il loro mero interesse, che sarebbe quello di darsi una ripulita, per tentare di durare ancora.
Come tutti i ceti privilegiati restano attaccati ai loro privilegi ciecamente, incapaci di fare a meno di nulla, ignorando che per non cambiare radicalmente bisogna pure che cambi qualcosa!
Niente stringono i denti e tirano avanti, sperando di cavarsela.
Sperando in qualche altra magia napolitanesca che li salvi.
Intanto mandano noi a fondo!
Mam

P.S. Sostenere quanto sopra, cioé dare dell’irresponsabile all’iresponsabile e ladro al ladro, significa essere populista? Ebbene sì, in questa accezione sono populista. E me ne vanto.
ariMam

P.P.S. Quando facevo politica tentavano di tapparmi la bocca utilizzando a tutto spiano la parola “corporativista”. Perché osavo, pensate un po’ che pretesa, difendere gli interessi dei lavoratori.
I decenni sono cambiati, la mentalità la stessa. Non rispondere dei propri atti, delle proprie manchevolezze e spesso proprie mariuolerie attaccando con argomenti bassi chi osa criticare.
Beh, loro non cambieranno mai, ne sono letteralmente incapaci. Tocca a noi cambiare. Tocca a noi diventare meno passivi, prendere decisamente il destino nelle nostre mani e aprire la braccia alla speranza e perciò stesso al futuro. Il primo atto: mandare a casa questo indegno ceto politico, che ci ha messo molto del suo nel rendere pesantissima la già grave crisi mondiale del capitalismo.
ari-ariMam

4 commenti

Lascia un commento
  1. Donato / Set 26 2012 00:06

    Anch’io sono POPULISTA!

  2. cristina bove / Set 27 2012 04:18

    sono populista anch’io!

  3. guido mura / Set 27 2012 08:39

    Anziché incriminare ogni tanto un politico, non sarebbe meglio mettere un bel cordone di filo spinato attorno a Montecitorio e Palazzo Madama e chiuderli dentro TUTTI, senza lasciarli più uscire?

    • miglieruoloMiglieruolo / Ott 1 2012 07:39

      No, sarebbe meglio metterlo dentro il filo spinato, per tenerli fuori. Per non farli più entrare. Tutti. No, non perché tutti siano ladri e faciloni. Ma perché i pochi, pochisismi onesti (e ce ne sono), hanno per lo più taciuto. Accettando di assistere, sia pure sgomenti, allo scempio della democrazia e delle ricchezze della povera Italia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: