Vai al contenuto
21 Mag 2013 / miglieruolo

I castelli delle fiabe

I castelli delle fiabe
dal blog di amu.art
http://artmovestheworld.wordpress.com/2013/04/29/i-castelli-delle-fiabe/


***
21maggiioamu-artdsc_0053
In un angolo di Germania, a due passi dall’Austria si nascondono i castelli della Romantische Strasse, e garantisco il luogo è davvero romantico.
Io ho visitato quelli di Schwangau, più precisamente di Hohenschwangau. Due bellissimi castelli: Schloss Neuschwanstein e Schloss Hohenschwangau. Purtroppo anche se sono andata lì durante le vacanze pasquali il clima era più tendente al natalizio, -2 gradi e neve, neve, neve…

Schloss Neuschwanstein

un castello che tutti noi conosciamo; appoggiato sulle alpi si erge bianco e sontuso, con una giornata di neve quasi surreale. Costruito da Ludwig II il quale ispirato dalle opere di Wagner volle dar vita a questo palazzo pieno di magia, tanto che lo fece disegnare da un progettista di teatri. La costruzione iniziò nel 1869, e per quanto l’aspetto sia medievale il castello fu fin da subito dotato di un sistema di riscaldamento e acqua corrente. Ma purtroppo la costruzione completa del castello richiese 170 anni e questo re sognatore non poté mai vederlo ultimato.
21maggioamu2dsc_0006

Schloss Hohenschwangau

Questo fu il luogo di villeggiatura durante l’infanzia di Re Ludwig, un castello dal vivo colore giallo. La sua costruzione risale al XII secolo ma fu fatto rinnovare nel 1830 in stile neo-gotico dal padre di Ludwig, Maximilian II. Questo castello è meno conosciuto del castello delle fiabe per eccellenza:Schloss Neuschwanstein; ma ha decisamente un suo fascino unico e fiabesco.
21maggioamu3dsc_0028

Tips:

– armatevi di navigatore e pazienza i castelli non sono facili da raggiungere (io ho viaggiato con una cartina, molto vintage come scelta, e mi sono persa)
– prenotate i biglietti on-line perché si può entrare nei castello solamente accompagnati dalla guida, e visto che le visite guidate sono a fasce orarie e numero limitato di partecipanti se non prenotate prima rischiate di dover attendere, anche ore, per la prima visita disponibile in italiano
– raggiungete i castelli in carrozza, costa poco ed è davvero magico
21maggioamu4dsc_0023

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: