Vai al contenuto
21 gennaio 2014 / miglieruolo

Il pane e le rose del Solstizio

dal blog lunanuvola   di Maria G. Di Rienzo
***
Pubblico con un certo ritardo. Perché mi piace  offrire a tutti la possibilità di farselo ugualmente piacere.
Mauro Antonio Miglieruolo
***

Le nostre esistenze non sono addolcite

dalla nascita sino a che la vita si chiude.

I cuori patiscono la fame come i corpi:

dateci il pane, ma dateci le rose.”

bread and roses

(dalla canzone “Bread and Roses” di John Denver). La frase originale del 1912, “La lavoratrice deve avere il pane, ma deve avere anche le rose.” è della sindacalista femminista Rose Schneiderman (6.4.1882 – 11.8.1972), il cui discorso cominciava così: “Le donne vogliono il diritto di vivere, non semplicemente quello di esistere.”

rosie fa una pausa

E questi sono i miei auguri per te che leggi in occasione del Solstizio d’Inverno, sia tu un’amica o un amico, una/un conoscente, una o uno passata/o per caso; stia tu celebrando qualcosa in questo periodo o semplicemente pazientando sino alla fine della sarabanda natalizia: vi siano sempre pane e rose nella tua vita e possa tu condividere con altre creature entrambe le gioie. Maria G. Di Rienzo

never

P.S. E non arrenderti. Mai.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: