Vai al contenuto
20 marzo 2014 / miglieruolo

Accogliere l’inspiegabile di Cristina Bove

Accogliere l’inspiegabile*

riflesso lampada e viso  - by criBo

Una non-casa
di quelle poco appariscenti
_nessuno a reclamarne usucapione_
e quando venne a viverci era inverno
il fiato raggelava

sembrò che una finestra poco incline
ad essere finestra
facesse sfoggio d’intrattenimento
un che di blu nel limitare scene
di sette vite tra pitture e smalti

la scarsa luce pronunciava un nome
appena percettibile nell’aria
_qualcuno s’affacciava al parapetto_
sopra un cavalcavia
prendeva qualche stralcio d’irreale
ne tesseva una storia di non-vita
e sul finale
una risata misteriosa senza
la bocca da baciare

assolo non-assolo
dirne di cose inafferrabili, seguire
una recita a braccio

chi s’accontenta di sognare un gesto
e chi si scrolla intriso di realtà
_qualunque sia_

                  

*
“[…] A chi può procedere malgrado gli enigmi, si apre una via. Sottomettiti agli enigmi e a ciò che è assolutamente incomprensibile. Ci sono ponti da capogiro, sospesi su abissi di perenne profondità. Ma tu segui gli enigmi.[…]”
(Carl Gustav Jung – Il libro rosso – pag.308).


8 commenti

Lascia un commento
  1. cristina bove / Mar 20 2014 18:08

    grazie, caro Mauro,
    sono stata in questi giorni senza connessione adsl.
    me l’hanno rpristinata da poco, ed eccomi qui a ringraziarti per la tua gradita ospitalità del giovedì.
    vado a linkare sul blog e su fb.
    un abbraccio affettuoso
    cri

    • miglieruolo / Mar 21 2014 13:23

      Io fuori città e non ho potuto seguire la tua poesia di oggi, e quindi neppure commentarla. Chiedo scusa a te e a coloro che ci seguono.

      • gelsobianco / Mar 22 2014 02:30

        Mau caro,
        grazie.
        Ti auguro un buon fine settimana.
        Questi versi di Cri…
        Un sorriso ed un abbraccio per te.
        gb

      • miglieruolo / Mar 23 2014 10:13

        Già, questi versi di Cris… fortuna che non abbisognano di commenti, perché volano da soli.
        Però io il mio dovere non l’ho fatto. Sarà per la prossima volta.

      • gelsobianco / Mar 25 2014 04:56

        Alla prossima, Mau!
        🙂
        gb

  2. gelsobianco / Mar 22 2014 02:28

    “chi s’accontenta di sognare un gesto
    e chi si scrolla intriso di realtà
    _qualunque sia_”

    Non ho parole! Non ne ho. Non sono necessarie poi.
    Sento questa musica così giusta!
    Che siano le sue note a dire.

    Leggo le parole di Jung.

    Cri cara, io accolgo te e l’inspiegabile.
    gb

    • cristina bove / Mar 22 2014 14:26

      ciao, cara gb, sei sempre presente nel tuo modo gentile e profondo.
      ti ringrazio e ti abbraccio
      cri

Trackbacks

  1. Giovedì da M.A.M. | cristina bove

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: