Skip to content
12 aprile 2014 / miglieruolo

Cento e passa pittori naif – 01

dal blog di  Daniele Barbieri

 

di Mauro Antonio Miglieruolo

Wikipedia ne dà la seguente definizione: per Arte naïf (dal francese naïf, ossia “ingenuo”) si intende l’arte creata da artisti che non hanno frequentato accademie o scuole. È caratterizzata da semplicità e mancanza di elementi o qualità che si possono riscontrare nell’arte degli artisti comuni. È simile all’Art Brut (e al suo sinonimo inglese Outsider art).

Non discuto. Non sono un esperto e mi inchino. Ma poiché anche rifletto, avendo sotto gli occhi la immagine esemplificativa che Wikipedia medesima fornisce, mi chiedo, per potervelo chiedere:

 Appunti Windows-1

(Claudia Vecchiarelli : esempio di arte naif italiana)

vi sembra che si possa parlare, in questo caso (ma ne vedremo altri) di semplicità e di mancanza delle qualità riscontrabili negli “artisti comuni”?

Augusto Petrucci - Lugnano in Teverina

Augusto Petrucci – Lugnano in Teverina

Negli altri sei autori che riporterò qui di seguito dopo Petrucci, potremo constatare, al contrario, la presenza di una grande capacità descrittiva e una altrettanta notevole tecnica pittorica; nonché una densa ispirazione che niente ha a che fare con il presunto Primitivismo che caratterizzerebbe questi pittori.

***

 Dino Perrone - Gli innamorati

Dino Perrone – Gli innamorati

***

Fernando Cavallini-Vita di Campagna

Fernando Cavallini-Vita di Campagna

***

In questi artisti la semplicità non costituisce un loro limite insuperabile, ma una scelta programmatica, un atteggiamento, un modo specifico di sentire e interpretare la realtà. Dalla quale vengono estratti gli elementi in grado di fornire quell’immagine di semplicità che a qualcuno a volte confonde con la superficialità.

 ***

Irene Piazzi-La nostra nutrice

Irene Piazzi-La nostra nutrice

***

Luigina Pensi-La primavera

Luigina Pensi-La primavera

***

A questo occorre aggiungere l’assunzione di un punto di vista che valorizza gli aspetti naturalistici, favolisti e narrativi. Nonché di una inespressa polemica anti intellettuale quale reazione a tutti i cerebralismi del XX secolo.

 

 Mario Pittei-Montmartre

Mario Pittei-Montmartre

***

 Silvano Natalizi-Lavoro nell'aia

Silvano Natalizi-Lavoro nell’aia

***

Mi sento solo il dovere di aggiungere che scuole di pittura naif esistono; ma che anzitutto esistono Maestri di pittura naif. Quali ad esempio quelli che ho appena presentato.

Annunci

3 commenti

Lascia un commento
  1. Antonio Vecchiarelli / Dic 9 2016 10:23

    Claudia Vecciarelli è Mia figlia, dico é perchè ai nostri occhi e sempre vivente. Purtroppo è venuta a mancare circa sette anni fa. L’arte di mia figlia trae le radici dal naif ma in realtà questa nuova corrente e stata da noi definita arte fantanaif. tutto questo per creare una corrente divesa ma con un filo conduttore naif. Ricordo che mia figlia credo sia stata una dei pochi poi mi correggerete ad essere entrata in un antologia da vivente 35.000 copie in dotazione a tutti gli studenti dei ginnasi di lingua tedesca. ( Deutsch.punkt 4) Sprach und Selbstlernbuch. https://www.klett.de/produkt/isbn/978-3-12-313904-8 Non sto quì a parlare per farci grandi perchè come dice la bibbia siamo tutti polvere. Credo possa interessare conoscere qualcosa di più di questa ragazza semplice che ha combattuto una battaglia con una malattia rarissima. Carissimi saluti a tutti e complimenti per il lavoro

  2. miglieruolo / Dic 10 2016 23:02

    Grazie Signor Antonio delle informazioni che fornisce. Ho letto il suo commento con una certa commozione. D’improvviso una artista apparentemente lontana, collocato intellettualmente in una dimensione astratta che la separava dal comune quotidiano, viene avvicinato a noi, torna a essere l’essere umano disconosciuto, che fervidamente si finisce con il voler conoscere. Ma che nel caso non è più possibile conoscere. Sapere della sua vita, le emozioni, le avventure, i rapporti e le parole…
    Non è più tra noi, dice. Fortuna che qualcosa di lei sia rimasto. Un genitore che la ricorda, le opere che testimoniano delle sua esistenza. Un gran regalo di bellezza ha lasciato!
    Perché davvero i suoi quadri meritano attenzione!

  3. miglieruolo / Dic 10 2016 23:09

    Aggiungo che se vorrà fornire ulteriori particolari della sua biuografia umana e artistica, accompagnati da qualche esempio della sua arte, sarò felice di pubblicarli su questoi blog. Insieme a tanto altro materiale naif che ho a disposizione e spero di poter riprendere a pubblicare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: