Vai al contenuto
5 luglio 2014 / miglieruolo

140 caratteri di scrittura

dal blog  lunanuvola

(“I want 140 characters which will end rape”, di Samantha Berg per Feminist Current, 12 giugno 2014, trad. Maria G. Di Rienzo. Samantha è giornalista ed attivista femminista.)

140 characters

Allora, uomini, cosa volete sentire?

Non tutti gli uomini sono così? Voi non siete come quegli altri uomini?

Facciamo questo, dico a voi uomini quanto siete meravigliosi, gentili, eroici ed umili. Tali parole di apprezzamento metteranno fine alla riduzione in schiavitù di bambine chiamata “matrimoni precoci”?

Se le donne cambiano tattiche nel chiedere il ritorno delle ragazze e bambine rapite in Africa, se invece ingolfiamo gli uomini in una cascata di complimenti, assicurando loro che sappiamo come siano civili e devoti, gli uomini ci restituiranno la generosità alzando l’età media di 13/14 anni in cui una ragazza entra nella prostituzione?

Quindi, uomini, se non è l’adulazione che volete dalle donne, quali sono le parole che desiderate sentire? Cosa possono dire, le donne, che vi farà finalmente fermare ciò che avete sempre avuto nelle vostre virili mani il potere di fermare?

Le donne hanno perdonato ciò che gli uomini hanno fatto loro. Dobbiamo, se vogliamo poter uscire dalle nostre case. Dobbiamo dimenticare ciò che la pornografia ci ha mostrato di cosa piace agli uomini per masturbarsi, se vogliamo andare a lavorare o a fare la spesa guardando negli occhi inzuppati di porno degli uomini attorno a noi. Dobbiamo dimenticare quel che ci è successo l’ultima volta in cui siamo uscite, e la volta prima ancora, e ci imponiamo di ricordare le volte in cui non è accaduto nulla.

Io terrò a mente che voi siete i buoni e che la maggior parte della violenza è davvero colpa della follia o del denaro. Perdonerò e dimenticherò tutto quel che è stato se mi dite cosa volete sentire dalle donne. Poi, voi uomini buoni smetterete di dirci come stiamo sbagliando nel fare femminismo, perché lo faremo esattamente come voi comanderete.

Poi voi uomini metterete fine alla violenza che i vostri fratelli mentalmente malati e finanziariamente disastrati commettono contro bambine e donne.

Gli uomini faranno finire la violenza.

Non perché le donne hanno sempre pregato gli uomini di smettere. Non perché le donne hanno sempre acconsentito ad un’invisibilità silenziosa nella speranza che gli uomini avrebbero risposto con civiltà. Non perché gli uomini non hanno mantenuto la vantata promessa della mascolinità di proteggere donne e bambini.

Gli uomini faranno finire la violenza perché le donne finalmente diranno la sequenza di parole che non essendo state pronunciate hanno tenuto la piena dignità di una persona fuori dalla portata di una donna.

Perciò, uomini, basta con il dire alle donne che usiamo le parole sbagliate. Cosa volete che le donne dicano per indurre gli uomini a porre fine alla violenza che sta facendo affondare la nave dell’umanità, risultato che si ottiene quando qualcosa di naturalmente bilanciato viene tenuto piegato a forza per troppo tempo?

Usate i 140 caratteri di Twitter, se vi servono, o qualsiasi sia il limite di Facebook, ma tentate di evitare di farne un manifesto da 141 pagine, se potete.

Ditemi solo le parole, e io lavorerò indefessamente per farle ripetere alle donne: poi, gli uomini metteranno fine alla violenza.

Gli uomini faranno finire la violenza.

Le donne diranno quel che gli uomini vogliono sentire e gli uomini metteranno fine alla violenza.

E questa volta tutto funzionerà.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: