Vai al contenuto
14 luglio 2014 / miglieruolo

La Striscia #03 13/07/2014

Terzo appuntamento (*)  con le dirette dalla Palestina.

Purtroppo di giorno in giorno aumenta il numero dei morti e dei feriti (il 90% anziani, donne e bambini). L’esercito spara un primo missile che “bussa alla porta”, poi si hanno alcune decine di secondi per fuggire, sempre che non si sia rimasti feriti o uccisi a causa del primo missile. Dalle condizioni dei corpi colpiti dalle bombe si può supporre l’utilizzo di armi chimiche, come già i sionisti avevano fatto durante Piombo Fuso e Colonne di Difesa. Intanto nel Nord e nel Sud di Gaza sono stati distribuiti volantini che invitano la popolazione ad andarsene se non vogliono essere massacrati. Al momento ci sono circa 40.000 profughi da queste zone.

Oggi abbiamo sentito tre collegamenti da Gaza:

Eba’a Razeq, blogger. Ci parla della situazione generale e dei bombardamenti sulle scuole, ospadali, moschee, case

Mariam Abudaqqa, esponente del PFLP e fondatrice di un’associazione di donne ex-prigioniere a Gaza. Ci parla delle prassi di bombardamento, del silenzio assordante della comunità internazionale e della condizione dei prigionieri. Conclude il collegamento facendo appello a tutti coloro che hanno a cuore la Palestina di scendere in piazza e mobilitarsi contro l’aggressione.

Saber Zaanin, di Beit Lahya (paese all’estremo nord della striscia di Gaza), leader della Local Initiative Beit Hannoun, che con la sua famiglia non abbandona la sua casa nonostante le minacce israeliane. Ci parla della difficile situazione della sua zona, ribadendo che il popolo palestinese sta resistendo unito e che anche la decisione di non abbandonare la propria casa è parte di questa Resistenza!

Qui l’audio completo della trasmissione http://www.radiazione.info/2014/07/la-striscia-03-13072014/

(*) Ricordo che dall’11 luglio su Radiazione (http://www.radiazione.info) di Padova è nato un programma quotidiano dalle 18.30 alle 19.30 (in replica la mattina seguente) con dirette, interviste e notizie dalla (e sulla) Palestina isolata, assediata e bombardata. Potete ascoltarla in diretta o in streaming ma in ogni casi qui in blog troverete i link di ogni “puntata”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: