Vai al contenuto
22 agosto 2014 / miglieruolo

la tasse: se ne lamenta di più chi non le paga

di Mauro Antonio Miglieruolo

Divertente la vignetta che segue, anche se un po’ fuoriviante. Divertente perché insiste nella cantilena degli “esperti” (in cantonate) sulla nocività delle tasse.

MerendineDiBimbo

Ricordo a tutti che negli anni ’70, anni in cui le cose andavano decisamente meglio, il livello della tassazione era molto più alto dell’attuale, solo che le tasse le pagavano un pochino più i ceti abbienti e un pochino meno quelli popolari.

Poi son venuti gli esperti a dirci che erano troppo alte (senza dire che in effetti si riferivano a Lor Signori) e che bisognava abbassarle (continuando a non dire che le avrebbero aumentate alla povera gente e che comunque sarebbe costato, sempre alla povera gente, il peggioramento dei servizi.)

Poiché comunque illustra bene il carattere famelico dello stato e i perversi effetti sull’economia (dicesi economia reaganiana/tachteriana), mi è sembrato opportuno sottoporla al vostro esame.

Spero di passarlo indenne…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: