Skip to content
16 novembre 2014 / miglieruolo

Medioevo di Maria G. Di Rienzo

giustizia

Italia, medioevo, 25 settembre 2014:

1. Il Tribunale del Principato di Vicenza riconosce che infliggere 16 coltellate alla propria ex fidanzata non è cosa poi così grave, se quest’ultima non schiatta. La perizia del medico legale, infatti, dice che nessuna singola coltellata era direttamente mortale.

Perciò all’uomo in giudizio – che era tra l’altro evidentemente imbufalito, imbizzarrito e “inraptussito” per l’essere stato lasciato ecc. – si possono concedere gli arresti domiciliari a casa dei propri genitori. La suddetta abitazione non è distantissima da quella della vittima (ops! terminologia veterofemminista misandrica!!!)… volevamo dire, non è distantissima da quella della donna che lui ha ridotto a un colabrodo il 12 aprile scorso, e che è stata per due volte in fin di vita grazie ai nuovi fori d’areazione da lui gentilmente forniti. Pare la cosa inquieti un po’ questa strana donna, non capiamo perché. Dovrebbe solo ringraziare il buon medico legale (maschio) per la sua competenza, il buon giudice (maschio) per la sua equilibrata decisione, il buon ex fidanzato (maschio) per averle fatto capire – anche se con una certa rudezza, tuttavia maschia – che era infastidito dai di lei comportamenti, e il buon dio (presumibilmente maschio) perché respira ancora. Un momento! Non è che questa tipa odia i maschi, eh, che ne pensate? Sarà bella, sarà brutta, sarà lesbica? Come facciamo a dire che il tizio ha sbagliato ad accoltellarla, se non lo sappiamo?

2. La regia Cassazione, a Roma, ha ritenuto di annullare (con rinvio) la condanna di un 48enne ritenuto responsabile di molteplici ripetuti stupri a danno di una donna. L’uomo selvatico e sessualmente liberato e semplicemente rispondente ad istinti naturali in questione, ha presentato ricorso perché non si è secondo lui tenuto conto che violentava dopo aver alzato il gomito. I giudici hanno annuito con saggia comprensione e accolto la tesi della “minore gravità”, perché “le violenze sarebbero sempre state commesse sotto l’influenza dell’alcol”. (Che a quanto so si scriverebbe “alcool”, ma passi.)

Perciò, il pover’uomo costretto a stuprare per la malvagia influenza di Bacco e del gestore del Bar Sport se ne va libero e pensoso per le strade, mentre i magistrati effettueranno “una disamina complessiva, con riferimento alla valutazione delle ripercussioni delle condotte, anche sul piano psichico, sulla persona della vittima”. (aaargh! ancora terminologia veterofemminista misandrica!!!) E cioè: quanto male hanno fatto veramente gli stupri, a questa donna? E’ ancora viva, ecco un altro dato di “minor gravità”. E’ rimasta disabile, i suoi organi riproduttivi sono danneggiati, ha sviluppato una qualche malattia mentale? No? Be’, allora come facciamo a sapere se essere violentata le piaceva o no? Potrebbe aver denunciato per malizia, per vendicarsi dell’uomo che magari corteggiava una più bella di lei, potrebbe persino odiare gli uomini! Come facciamo a dire che il tizio ha sbagliato a stuprarla, se non lo sappiamo?

Eh, ha ragione il nostro “premier”, a questo paese “serve un cambiamento violento” (23 settembre u.s.). E’ ancora troppo poco misogino, troppo poco analfabeta, troppo poco scollegato al resto del mondo e la mattanza di donne non è organizzata alla perfezione: ci sono ancora tribunali che odiano gli uomini e condannano omicidi e stupri… be’, coraggio, “metteteci la forza delle vostre idee” – come dice sempre Renzi – e vediamo se si riesce a rendere l’Italia più vomitevole e invivibile e incivile di quanto sia già. Maria G. Di Rienzo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: