Skip to content
18 febbraio 2015 / miglieruolo

Ma i peli no

dal blog  di lunanuvola

(immagini e brani da: “12 Female Characters Who Keep Shaving Despite Constant Peril”, di Ariane Lange, 30 novembre 2014, trad. e adattamento Maria G. Di Rienzo. L’originale, con tutta la serie, è su: http://www.buzzfeed.com/arianelange/armpit-hair-ew )

Sto per dirvi qualcosa di sconvolgente: alla maggior parte delle donne crescono peli sotto le ascelle. Super disgustoso, sì? Ci vuole impegno per restare senza peli! Ciò detto, se tu sei una donna che sta preparando un kit d’emergenza in vista della fine del mondo, potresti pensare: “Poiché vivrò in costante pericolo, depilarmi le ascelle non sarà una priorità.”

Ma sarebbe un passo falso, amica, perché tu puoi depilarti durante un’apocalisse e dovresti farlo.

Rosita Espinosa (Christian Serratos) in “The Walking Dead” – una che lotta contro gli zombie, sì, ma non dimentica di essere donna.

rosita

Ripley (Sigourney Weaver) in “Alien”. Un gigantesco alieno maligno sta terrorizzando Ripley, che è costretta a fuggire su uno space shuttle da un’orgia di morte. Ma una ragazza non può scappare per salvarsi la vita se è ostacolata dal pelo sotto le ascelle, come potrebbe?

ripley

Katniss Everdeen (Jennifer Lawrence), in “The Hunger Games: Catching Fire”. E’ un’arciera formidabile. E’ coraggiosa. Ha un senso di integrità che non si piega. Ma per Katniss, parte della preparazione per una battaglia mortale a cui è costretta consiste in una veloce depilazione. Alcune norme di genere non sono fatte per essere spezzate!

katniss everdeen

P.S. Ne’ Ariane Lange (ragionevole presunzione), ne’ io (certezza) abbiamo nulla contro la depilazione delle ascelle. Quel di cui Ariane ride – e che fa ridere me – è il privilegiare la rappresentazione di un’idea di donna anche a costo di andare contro la logica e il realismo.

Perché Rosita e Ripley e Katniss almeno potrebbero avere un rasoio o della crema depilante, ma ciò è molto difficile o impossibile per tutte le abbandonate / naufraghe su isole deserte (Laguna Blu, Lost, ecc.). Inoltre, ad esempio, i produttori di “The Walking Dead” si sono spinti abbastanza sul “trucido” per mostrare al pubblico che aspetto avrebbe davvero un’invasione di cadaveri semoventi: alcune scene danno la nausea e nessuno arriccia il naso. Ma… peli sotto un’ascella femminile? No, sarebbe troppo volgare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: