Skip to content
30 aprile 2015 / miglieruolo

Un giovedì saltato, un giovedì perduto

Questo è il primo giovedì che salto, un giovedì vuoto di poesia.

Non mi dispiaccio per Cristina Bove,  ospite ancestrale di questa rubrica e questo giorno,  ma per me stesso,  per essermi privato della possibilità della riflessione sui suoi lavori e possibilità di ricevere tanti ospiti.

Fossi un vittimista commenterei delirando con frasi tipo “pure la morte mi ha schifato”. Essendo quel che sono,  un vittimista che si vergogna convertito all’ottimismo (nonostante Renzi e il renzismo) mi limito a considerare che avrò la possibilità di rifarmi alla prossima occasione.

Memore comunque di quel che si dice a Roma. E cioé “ogni lasciata è persa”.

Mauro Antonio Miglieruolo

Annunci

3 commenti

Lascia un commento
  1. miglieruolo / Mag 1 2015 09:58

    L’ha ribloggato su miglieruoloe ha commentato:

    Riproduco l’articolo oggi perché è stato concepito e postato, anche se l’ho scritto per ieri, per coprire un vuoto che forse si ripeterà nei prossimi giorni. Ma dalla metà di maggio, forse prima, dovrei riuscire a ripristinare il normale ritmo di due post giornalieri. Mammatroni vari permettendo.

    • cristina bove / Mag 2 2015 08:46

      spero solo che tu stia bene
      🙂

      • miglieruolo / Mag 2 2015 12:13

        Un po’ meglio sto. Infatti ho ripreso, ancora non sistematicamente, a occuparmi del blog. Ma non riesco a uscirne del tutto fuori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: