Skip to content
26 settembre 2015 / miglieruolo

Eccetto lei

Lunanuvola's Blog

(“Lei è un’impura donna”, di Fahmida Riaz, poeta urdu e attivista femminista. Fahmida è nata in India nel 1946 e ha al suo attivo 15 libri di narrativa e poesia.)

Fahmida Riaz

Lei è un’impura donna

imprigionata dal proprio sangue fluente

in un ciclo di mesi e anni.

Consumata dalla propria ardente lussuria,

in cerca del suo proprio desiderio,

quest’amante del diavolo

ha seguito i suoi passi

verso una destinazione oscura

sconosciuta, inesplorata,

quell’unione di luce e fuoco

impossibile da trovare.

Nel calore della sua ribollente passione

i suoi seni si sono lacerati.

Da ogni spina lungo la via

ogni membrana del suo corpo è stata strappata.

Nessun velo di vergogna occulta il suo corpo.

Non vi è traccia di santità che esso porti.

Ma, o Dominatore della terra e degli oceani,

chi ha mai visto prima una cosa simile?

Ovunque il tuo comando è supremo

eccetto che su questa impura donna.

View original post 12 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: