Skip to content
13 gennaio 2016 / miglieruolo

Vedo radici

Lunanuvola's Blog

annie finch

(“Landing Under Water, I See Roots” – “Atterrando sott’acqua, vedo radici” e “Chain of Women” – “Catena di Donne”, due poesie di Annie Finch, trad. Maria G. Di Rienzo. Annie, nata nel 1956, oltre a essere poeta è scrittrice e giornalista, commediografa, librettista, editrice, critica d’arte e strega: i suoi versi perdono molto nella mera traduzione, perché Annie usualmente li recita fondendoli con musica e rituali.)

Atterrando sott’acqua, vedo radici

Tutte le cose che nascondiamo nell’acqua

sperando di non vederle continuano –

(foreste che crescono sott’acqua

premono contro quelle che conosciamo) –

e potrebbero aver continuato a crescere

e potrebbero ora respirare al di sopra

di tutto quel che dico sul seminare

(su tutto quel che cerco di amare)

alexi francis - river goddess coventina

Catena di Donne

Queste sono le stagioni che Persefone promise

mentre girava i calcagni –

quelle che si oscurano, sino a che il verde

non avviluppa più quel che provo.

Adesso…

View original post 24 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: