Skip to content
12 febbraio 2016 / miglieruolo

Cattivo esempio

Lunanuvola's Blog

L’articoletto che sto per riportare integralmente di seguito, in rosso, è apparso su La Stampa un paio di giorni fa. E’ un esempio perfetto di come non scrivere di violenza contro le donne.

Occhiello:

Donna stuprata a Vado: arrestato il violentatore

Perché non va bene: Il focus è posto su un soggetto in apparenza passivo – donna stuprata – anziché sul responsabile dell’aggressione.

Come avrebbe dovuto essere: Violenta una donna a Vado: arrestato (o arrestato il responsabile, il perpetratore, lo stupratore)

In manette anche il compagno della donna con l’accusa di tentato omicidio: con una mannaia ha ferito il rivale quando ha scoperto che cosa era successo

Perché non va bene: Suggerisce una “rivalità in amore” fra i due uomini che non solo non esiste ma che con uno stupro non ha niente a che fare. Suggerisce, inoltre, che non di vera violenza si è trattato, ma di un…

View original post 493 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: