Skip to content
4 maggio 2016 / miglieruolo

Un lavoro come un altro?

Lunanuvola's Blog

(tratto da: “Working in a New Zealand brothel was anything but ‘a job like any other’”, un più lungo articolo di Rae Story, 2 maggio 2016, trad. Maria G. Di Rienzo. Rae è stata una prostituta per più di dieci anni e in diversi paesi: in questo pezzo narra la sua esperienza in un bordello neozelandese. Ora è una scrittrice indipendente e vive in Gran Bretagna. Ha un diploma universitario in Cinematografia e si interessa, fra le altre cose, di film femministi. Il suo blog è

https://inpermanentopposition.wordpress.com/ )

rae story

Una delle prime donne prostituite che ho incontrato mi disse di controllare i peni dei clienti per vedere se avevano malattie veneree prima di accettare l’affare. A parte le ovvie piaghe da herpes, non ero esattamente sicura di cosa dovevo cercare. Ad ogni modo, il primo cliente che incontrai in un bordello di Auckland si adombrò all’idea. Io chiesi, timidamente, di esaminarlo…

View original post 1.222 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: