Skip to content
13 giugno 2016 / miglieruolo

Sconnessioni apparenti di Cristina Bove

sabato, 24 gennaio 2015 dal blog di cristina bove

donna - by criBo

 

Finito il tempo delle arance
rimangono parole senza nido
uova di pietra che
nessun calore porterà alla schiusa
le chiocce tutte han smesso di covare
assiderate e arrese
all’ultima volata di stagione

in una nebbia che si va infittendo
le donne che portavano ghirlande
hanno deserti in cui fingersi sorde
_le spia chi sta di guardia ai temporali
ed ogni cosa annota sui taccuini_
tuttavia
nessuna sfida può arrestare i sogni
né metterli a tacere
:squillano di colori
nemmeno il buio più buio li fa sparire

sospesi come fogli indicatori
ai rami lagunari
fanno luce a chi ha smesso di cercare
e coltivando sassi
ha progettato la sua gita al faro

 

Dentro di noi indugiano significati, soggiornano bellezze alle quali impediamo la manifestazione. Per difesa, dissimuliamo.

Invano. Nell’improvviso di un sogno o di una poesia appaiono colori, appaiono fogli indicatori. La realtà ripristinata.

Mauro Antonio Miglieruolo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: