Skip to content
13 agosto 2016 / miglieruolo

Cosce di monaca

Lunanuvola's Blog

La satira non si tocca, becere femministe prive di senso dell’umorismo e succubi uomini svirilizzati! Come fate a non cogliere nell’immortale battuta di Mannelli “Lo stato delle cos(c)e” (riferita alla Ministra Boschi) gli echi della nobile tradizione letteraria in cui si cimentarono Ennio, Lucilio, Orazio, Persio, Giovenale? La satira “(…) con parole nude a niun perdona, e entra in ogni vil materia.”, come disse Francesco da Buti commentando Dante. Quella vignetta per cui vi adontate è invero puro genio maschile, una critica intelligentissima e mordace che fa sganasciare dalle risate.

No, a parte qualche variante sgrammaticata e più volgare della prima frase, nessuno ha risposto così ai commenti negativi sulla vignetta oggi in prima pagina su “Il Fatto Quotidiano”: però in molti si sono messi d’impegno per consolare chi non si è divertito affatto vedendola, sparando a tutto spiano fuochi d’artificio di ignoranza, analfabetismo e sessismo purissimo. Non ho corretto…

View original post 1.098 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: