Skip to content
8 settembre 2016 / miglieruolo

Senz’acqua non siamo umani

Lunanuvola's Blog

La chiamano l’erede di Berta Cáceres (ambientalista e femminista dell’Honduras uccisa nel marzo di quest’anno). Fa parte del popolo indigeno Lenca, ha ventinove anni e cinque bambini. E’ la donna grazie al cui costante impegno la costruzione di una diga sul fiume Chinacla è stata fermata: per questo e per la lotta diretta al riconoscimento delle terre indigene nel dipartimento di La Paz, contro la distruzione ambientale operata in Honduras dalle corporazioni economiche, Ana Mirian Romero ha ricevuto lo scorso giugno a Dublino il premio annuale per i difensori dei diritti umani conferito dall’organizzazione Front Line Defenders.

ana-mirian-romero

La lotta contro la diga idroelettrica è durata cinque anni, sino a che il governo dell’Honduras è stato costretto nel 2015 a riconoscere la sovranità Lenca su terre e fiume: risultato ottenuto grazie al Milpah – Movimento indigeno Lenca di La Paz e al Consiglio indigeno di San Isidro Labrador, le due organizzazioni…

View original post 316 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: