Skip to content
5 ottobre 2016 / miglieruolo

Nobel femminista

Lunanuvola's Blog

Per il 2016 lo hanno guadagnato Mozn Hassan – egiziana, in immagine – e l’associazione di cui è fondatrice “Nazra for Feminist Studies”: si tratta del Premio “Right Livelihood”, noto come il Nobel Alternativo (dal 1980 dà riconoscimento a individui e gruppi che presentano soluzioni innovative a gravi problematiche sociali).

mozn-hassan

La motivazione sta nel lavoro svolto dall’associazione su numerose istanze, fra cui la lotta alla violenza contro le donne e il fornire vari servizi di sostegno alle vittime di violenza sessuale, il sostegno al diritto delle donne alla partecipazione alla sfera politica e l’inclusione dei loro diritti nella legislazione e nella Costituzione egiziane.

Mozn non è potuta però andare a ritirare il Premio a Stoccolma (Svezia): è stata bandita dal viaggiare all’estero perché inclusa dalla magistratura, con “Nazra”, nel “Caso 173/2011”, meglio conosciuto come “Il caso delle organizzazioni non governative finanziate da stranieri”. L’associazione è accusata nientedimeno che di complotto…

View original post 646 altre parole

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: