Skip to content
28 ottobre 2016 / miglieruolo

La misoginia come spettacolo

Lunanuvola's Blog

La pornografia si fa di continuo una sola domanda: cos’altro può essere fatto alle donne? O meglio, in quali altri modi possiamo degradare e umiliare una puttana anche di più? La noia, data la limitazione delle rappresentazioni sessuali, segue questa linea compulsiva: più duro, più rozzo, più estremo. Sentieri diversi potrebbero essere esplorati, ma no: lo scopo, lo sforzo e l’ossessione sono l’aumento della distruzione delle donne e il celebrare e applaudire (e mettere sul mercato) avvenimenti quali l’usare le donne come orinatoi (Human Toilets – Gabinetti umani), farle vomitare (Gag On My Cock – Strozzati sul mio uccello), picchiarle (Slap Happy – Schiaffeggia felice), eiaculare nei loro occhi (Pink In The Eye – Buco nell’occhio), strozzarle, sputar loro addosso, pisciare nelle loro bocche e infinite modalità con cui demolire le donne, pubblicizzarlo e offrire la cosa come audace, innovativa e persino umoristica.”

Gabriel Núñez Hervá, laureato in psicologia…

View original post 134 altre parole

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: