Vai al contenuto
4 Mag 2018 / miglieruolo

Immaginate se…

Lunanuvola's Blog

Sulla scia del recente massacro di Toronto in Canada – 10 persone uccise, di cui otto erano donne, e 15 ferite – operato dal 25enne Alek Minassian, si è scoperto che costui era un povero “incel” (“celibe involontario”, termine creato da una donna vent’anni fa e trasformatosi in una chiamata alla misoginia più violenta).

Zoe Williams scriveva per The Guardian il 25 aprile scorso: “Il problema principale (ndt: per i gruppi online dei celibi involontari) sono le donne in sé, che diventano nemiche non solo come persone, ma come entità politica. Ci sono un mucchio di discussioni sul modo migliore di punirle, con fantasie su stupri di massa e consigli su come pedinare le donne senza essere arrestati, solo per avere il brivido di farsi notare. Il femminismo è ritenuto responsabile per ogni uomo che non riesca ad andare a letto con nessuna e il controllo delle nascite è ritenuto…

View original post 370 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: