Vai al contenuto
5 luglio 2019 / miglieruolo

Non-donne

Lunanuvola's Blog

Le donne sono ridotte al silenzio da uomini violenti, che abusano di loro e le manipolano sino a che sono troppo spaventate o troppo in preda alla vergogna per raccontare le proprie storie.

Sono ridotte al silenzio da “amici” e familiari e partner, che preferiscono il conforto superficiale di bugie continuate alla verità – che pur essendo sempre liberatoria spesso è tagliente, spinosa, fa male, svela complicità, chiede prese di posizione e conseguente impegno: troppa fatica, per chi dice di amarle.

Sono ridotte al silenzio da operatori della sanità, da membri delle forze dell’ordine, da giudici patriarcali tramite il travisamento e l’interpretazione della loro situazione in stereotipi sessisti e perciò umiliate e soggette a controllo.

Sono ridotte al silenzio da una società che giudica la violenza maschile, allo stesso tempo, inevitabile e colpa delle donne.

Sono ridotte al silenzio da decisioni politiche su welfare e allocazioni di risorse, dalla…

View original post 370 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: