Vai al contenuto
19 ottobre 2018 / miglieruolo

Wonder Woman, quella vera

Lunanuvola's Blog

true wonder woman

“Vi presento Patricia, mia sorella, la vera Wonder Woman. Madre single di due figli, si è presa cura di tutto con una caviglia rotta, per nove mesi. Nel mezzo delle proteste e del caos in Venezuela, la morte di nostro padre e la sua impossibilità di lavorare, è ancora formidabile più di chiunque altro io conosca. Massimo rispetto per la signora. A suo paragone, io sono una femminuccia.”

Illustrazione e testo dell’artista venezuelano Leonardo Gonzalez (traduzione mia), settembre 2018.

View original post

Annunci
19 ottobre 2018 / miglieruolo

Un ponte fra le generazioni

Lunanuvola's Blog

Nel 1999, con la risoluzione 54/120, l’Assemblea generale delle Nazioni Unite accolse la raccomandazione fatta dalla Conferenza mondiale dei ministri responsabile per la gioventù (Lisbona, Portogallo, 8-12 agosto 1998) e dichiarò il 12 agosto Giorno Internazionale della Gioventù. Dedicato ogni anno a un tema differente – costruzione di pace, dialogo, sostenibilità, lavoro, cambiamento climatico ecc. – incoraggia i giovani a costruirvi intorno eventi e a narrare pubblicamente le loro storie al proposito. Il tema del 2018 è stato “Spazi sicuri per la gioventù”: “I giovani hanno bisogno di spazi sicuri dove poter radunarsi, impegnarsi in attività relative ai loro diversi bisogni e interessi, partecipare al processo decisionale ed esprimere liberamente se stessi. Ci sono molti tipi di spazi, ma quelli sicuri sono quelli che garantiscono la dignità e la sicurezza della gioventù.”

Il brano che segue è tratto dalla testimonianza di Kania Mamonto (in immagine), 25enne indonesiana, resa a Angela…

View original post 449 altre parole

19 ottobre 2018 / miglieruolo

Portare vita nel mondo

Lunanuvola's Blog

juana

Il post originale sotto questo disegno, che raffigura una levatrice con una donna incinta, a firma della Rete delle Donne Ixil – Guatemala, comincia così:

“Noi socie della Rete delle Donne Ixil (OSOREMI di Nebaj) manifestiamo la nostra indignazione e il nostro rigetto per l’assassinio della nostra compañera Juana Ramírez Santiago, e allo stesso tempo esprimiamo tutta la nostra solidarietà alla sua famiglia e alla sua comunità. Ha dedicato la sua vita alle donne Ixil, essendo levatrice e difensora dei diritti umani.”

Juana era stata una delle fondatrici della Rete; aveva 56 anni e sette fra figli e figlie. Viveva a Q’ambalam, nel comune di Nebaj. Da tempo riceveva minacce di morte per il suo impegno sui diritti delle donne e aveva già presentato denuncia in tribunale.

Il suo omicidio segue alle calcagna quello di un’altra attivista Ixil, Juana Raymundo, infermiera venticinquenne e membro del Comitato per lo Sviluppo Contadino…

View original post 199 altre parole

19 ottobre 2018 / miglieruolo

Un dito a forma di missile

Lunanuvola's Blog

Notizia tardiva – 19 agosto u.s. – ma data con vero entusiasmo: i premi Hugo (sf e fantasy) di quest’anno hanno visto il trionfo delle Autrici. Rebecca Roanhorse per il racconto breve, Suzanne Palmer per il romanzo breve, Martha Wells per la novella (romanzo breve, ma un po’ più lungo del precedente), Lois McMaster Bujold per la serie, Ursula K. Le Guin – scomparsa in gennaio a 88 anni – per la saggistica correlata… ma soprattutto il riconoscimento principale per il romanzo, terzo anno di fila, è andato a N.K. Jemisin – https://lunanuvola.wordpress.com/2015/02/14/quando-sara-finita/ – in immagine qui sotto.

jemisin - hugo

A questo punto, ogni capitolo della sua trilogia Broken Earth ha vinto l’Hugo e il primo libro si sta trasformando in uno sceneggiato televisivo grazie al canale latino-americano TNT.

Ma non basta: secondo Hugo anche per lo straordinario fumetto “Monstress” e primo per la sua illustratrice, Sana Takeda, riconosciuta come miglior artista…

View original post 298 altre parole

19 ottobre 2018 / miglieruolo

Società incivile

Lunanuvola's Blog

civicus

E’ uscito di recente il rapporto 2018 di Civicus sullo status della società civile nel mondo. Presenta i risultati del monitoraggio effettuato in 195 nazioni e potete leggerlo per intero qui:

https://www.civicus.org/documents/reports-and-publications/SOCS/2018/socs-2018-overview_top-ten-trends.pdf

Di seguito, la traduzione di due paragrafi esplicativi particolarmente interessanti.

Politica polarizzata (ndt. che aumenta i contrasti) e società divise.

Le persone a cui è negata voce e una quota equa di benessere a causa di modelli difettosi di amministrazione sono comprensibilmente arrabbiate. In molti paesi, la gente è stanca dell’offerta di politica e leader convenzionali; c’è stato un crollo nel sostegno ai partiti convenzionali, a meno che non siano guidati da leader che promettono un taglio netto con il passato.

La gente ha ragione di essere adirata, ma la rabbia ha sparato e si è inceppata in tutti i tipi di direzione. Alcuni hanno abbracciato piattaforme ampie e progressiste, ma molti si sono mostrati pronti a spalleggiare…

View original post 935 altre parole

19 ottobre 2018 / miglieruolo

Hana la ciclista

Lunanuvola's Blog

hana lee

Questa è Hana Lee, ventenne, studente e atleta – golfista per la National Collegiate Athletic Association – ma soprattutto attivista per la giustizia sociale, in bicicletta e non. Hana è una dei “dream riders” (ciclisti sognatori, o ciclisti del sogno – godreamriders.org ) che periodicamente percorrono in lungo e in largo gli Stati Uniti in lunghissimi viaggi di protesta: l’ultimo si è dato nell’anno in corso e si chiamava “Cittadinanza per tutti: Viaggio verso la Giustizia”.

Il 24 agosto scorso la giovane è stata intervistata da Angry Asian Man – da cui viene il particolare della sua immagine in bicicletta – e di seguito potete leggere alcune delle cose che ha detto.

“Io sono Hana, “l’unica”, se traduci il mio nome dal coreano. Sono un’orgogliosa coreana-americana, la figlia di due genitori immigrati che lavorano duramente e che sono venuti negli Usa affinché le loro figlie potessero sognare più in grande…

View original post 342 altre parole

19 ottobre 2018 / miglieruolo

La scienza non è “roba da maschi”

Lunanuvola's Blog

(tratto da: “Science doesn’t belong to men. Here’s the proof”, di Afua Hirsch per The Guardian, 2 ottobre 2018, trad. e adattamento Maria G. Di Rienzo)

cern logo

Se c’è un posto che dovrebbe essere immune dal nostro flagello planetario di bufale, pensereste che tale luogo è il regno della fisica nucleare. Il Cern – il Centro di ricerca nucleare a Ginevra, attualmente al centro di un baccano sessista – spende un miliardo di dollari l’anno cercando prove su una particella, per l’amor di dio. Questi individui maneggiano i fatti come nessun altro.

Ciò non ha impedito al fisico di sesso maschile Alessandro Strumia di usare un discorso al Centro per fare affermazioni totalmente prive di senso sulle donne che non avrebbero dato contributi alla fisica e che ora godono di così tanto sostegno per entrare nella scienza che gli uomini sono diventati vittime di discriminazione.

Posso solo pensare che Strumia stia…

View original post 613 altre parole